Nou Repte

50picchi / 50province

Giorno: river

Kayak brasato

Pubblicato: 29 giugno, 2011

Nessun Commento

Questo fine settimana, Ho deciso di fare un viaggio in kayak con bel tempo e approfittando del partito che aveva. Il percorso che ho di solito effettuata in vari punti più brevi.

Il piano iniziale era quello di andare da solo da Asco e scendere a Mora de Ebro, dove incontro con il gruppo di Lorena e il suo club trekking, che ha effettuato il viaggio verso Miravet. Ma al'arribar in ritardo, non c'era traccia di quel gruppo o di qualsiasi altro; così vado giù a vedere se hanno preso. Risulta essere così molte persone hanno la preparaments enraderir troppo e vanno poi così non troviamo.

Io continuo a valle per bambini correntemente come questo tratto è abbastanza veloce e ha cercato di far cambiare le correnti del fiume da parte a parte. Una volta passato che Miravet e magnifica vista dal fiume e sapendo che non ho più trovato il gruppo ha deciso di continuare a Lorena. Ho trovato un primo gruppo di circa 10 caiacs de l'azienda Beniemocions, Benifallet poi mi sono alzato per avanzare una 40 kayak con persone di ogni età e dimensioni. La verità è che il fiume era così vivo, ma la gioia dello Zodiaco è stata l'unica azienda che estorbava creare onde e personale arrabbiato; uno dei suoi clienti anche tirato il kayak.
Fi, Una volta in un Benifallet una breve sosta per il pranzo e al'Assut chiamata per vedere come il blocco è stato. L'operari, molto gentilmente mi ha detto che non c'era problema che era piena e potrebbe andare ogni volta che vuoi. Le manovre del blocco di attraversare il Azud dura circa 30 minuti di preparazione e non è aperto tutto l'anno, così si dovrebbe chiamare in anticipo per verificare che tutto sia corretto (Diga: 977473158). http://www.ebrenavegable.cat/

Dopo pranzo mi impegno per me il più lento del fiume dove non vi è alcun potere oltre a questo pomeriggio e chiuso un onda di prua vento che ha creato un rallentamento significativo verso il basso l'andamento del kayak e anche se ho smesso di pagaiare rivolto a monte. Quella sezione mi ha fatto sudare anche in Garbo al'Assut, in cui sono entrato nel canale sulla destra che porta direttamente al'esclusa. Una volta che ho colpito il muro a destra e poi come a sinistra dove le banchine dove si può sostenere, spesso graffiante ed è stato abbastanza forte asucarrat.
All'interno l'incudine porte chiuse ed è una strana sensazione quando si avvia con l'acqua chiara quando si rimuove il coperchio e aspettate un scarico della doccia che è piccolo e non s'emporte il kayak e me. Fi, quando il livello è sceso quelli is'obren piedi porte che danno verso il fiume, come se si dà modo alla libertà e tornare a remare con forza. E poi c'è Tortosa sostegno che termina il sole implacabile di quel pomeriggio di giugno e di sostegno al vento per fermare me che passa mi im'obligava da utilizzare in acque profonde. Questo è un tratto troppo lento con poca corrente e dove è difficile orientarsi perché l'asse del fiume Ebro e dei popoli Bitem Aldover e perso in mezzo a un paesaggio di spiagge e isole fluviali.

Fi, un sole estofat, Vento e kayak con una distanza di 61,74 km Ascó Tortosa un paesaggio molto interessante.

Poi lascio la pista:

+ Itinerari Wikiloc


Buddha Island Kayak

Pubblicato: 3 aprile, 2011

Nessun Commento

Questo Sabato abbiamo fatto un viaggio in kayak nella zona della foce del fiume Ebro e l'Isola di Buddha. Because il lavoro che abbiamo dovuto modificare i piani che avevamo a lasciare dopo pranzo per fare il percorso che può essere fatto in tre ore e abbiamo dovuto andare al 18.30 diventando molto interessante semi-notturna.

Sposta in kayak è probabilmente il modo migliore per avvicinarsi alla natura con una nave. La lentezza con la quale corre il kayak per godersi l'ambiente tranquillo, con assoluta·mente, anche essere un divertimento e un approccio emozionante per le aree non accessibili.

Il percorso inizia presso il molo di fronte al campeggio vi Aube dove iniziare il viaggio lungo la foce fiume Ebro. Qui dobbiamo schivare decine di linee di canne da pesca che sono state fermate. Mostra che potrebbe essere un buon posto per pescare dove c'erano anche un paio di tende allestite·è stato. Nella zona dove il fiume scorre perché abbiamo trovato una serie di onde che complicano il cammino. Qui svoltiamo verso il mare aperto per attraversare il tratto più difficile del percorso (la difficoltà del percorso dipende dalle condizioni atmosferiche e stato del mare in questa sezione).

Una volta raggiunta la spiaggia di Migjorn abbiamo caricare il kayak a portata di mano di qualche metro per arrivare nel braccio grande fiume che non ha sbocco al mare, mentre il s'amagaba Dom. In Gola Migjorn Si è trasformata in notte. Si tratta di una superficie d'acqua tranquilla dove si può godere della fauna del Delta in un ancora più stretto quel giorno, perché il comportamento degli animali varia ed il silenzio che favorisca: anatre e gazze non fuggire fino a quando non ci sono quasi più e il pesce inizia a saltare di fronte al kayak e ci sono anche alcuni che sono scioccato.

Una volta che si percorrono questo tratto di fiume che collega tutto con il fiume Ebro stagnante che conduce nuovamente al punto di. Un percorso interessante che ci porta a navigare attraverso tre tipi di acqua e ci permette di conoscere e protetto come la spiaggia selvaggia di fuori dell'isola di Buda. One 8,6 NM, és a dir noi 16 km di tragitto percorso in quasi 3 ora con lieve “tempesta”.

Un bel percorso i 100% consigliabile, che devono essere considerati prima che lo stato del mare. Si consiglia inoltre di fare una sosta presso la spiaggia di Migjorn punto di vista di vedere le lacune e rendere avvistamento della fauna selvatica Delta.

Qui puoi vedere dove la pista ha cambiato il litorale della foce riportata sulla cartina in pista che abbiamo fatto su di noi 50 metri dalla Costa. Essa ha anche variato notevolmente alla fine del Migjorn Gola.

+ Itinerari el mio canale Wikiloc di.